La vita richiede azione!!!

“Stai scegliendo per paura o per amore?”    “È meglio un quieto sopravvivere o un inquieto vivere?”   Queste domante hanno risuonato parecchio tempo dentro di me…. avrei voluto dare una certa risposta, ma non potevo… perché non era vera… Non mi piaceva la verità che si faceva spazio dentro di me…  Perchè?

“STAI SCEGLIENDO PER PAURA O PER AMORE?”

“È MEGLIO UN QUIETO SOPRAVVIVERE O UN INQUIETO VIVERE?”

Queste domante hanno risuonato parecchio tempo dentro di me…. avrei voluto dare una certa risposta, ma non potevo… perché non era vera… Non mi piaceva la verità che si faceva spazio dentro di me…

Perché?

Perché io non volevo vivere in quel modo!!!

Eppure facevo poco per cambiare… non era sufficiente, mi veniva chiesto di più, mi veniva chiesto di smettere di avere paura e fidarmi della vita…

“Tu, adesso, stai scegliendo per paura? O per amore?”

Io stavo facendo scelte di paura…. perché ne avevo!!!

Restavo sempre uguale, impiegavo energie in ciò che ritenevo necessario e quando arrivava il momento di dedicarmi a quello che amo ero stanchissima, prosciugata. Mi lasciavo  prendere le forze senza fare nulla per difendermi…

Ormai sappiamo che non scegliere è una scelta, forse la più codarda che possiamo fare…. non ci prendiamo le nostre responsabilità, spostandole all’esterno su persone, situazioni, eventi, ecc.

Sì ok, ma io cosa sto facendo per cambiare quello che non mi va?

Se aspettiamo sia l’esterno a cambiare per noi, vivremo nell’infelicità!

Se vai a vedere le biografie di qualche grande personaggio vedrai che si è fatto “un mazzo tanto” per raggiungere i suoi obiettivi, per concretizzare quello in cui credeva. Nessuno è stato seduto sul divano ad aspettare….

La vita richiede azione!!!

“Ti accontenti di un quieto sopravvivere? O preferisci vivere davvero anche se sarà inquieto?”

Le sicurezze rischiano molto spesso di minare il nostro slancio interno verso qualcosa di migliore, verso ciò che ci rende felici…

Siamo stati abituati a diffidare della vita, a essere sempre pronti al peggio, a giocare in difesa, a definire il nostro territorio, a tenerci stretti i nostri averi, ad accumulare per i momenti di difficoltà, ecc. ecc.

Ma sei sicuro che il mondo funzioni solo così?!

Chi ha reso la sua vita un capolavoro ha rischiato il tutto per tutto, ha spiccato il volo fregandosene di quanto sarebbe potuto essere difficile e insidioso il percorso, aveva in testa e nel cuore un unico focus: realizzare il suo sogno!

Abbi ben in mente l’obiettivo, il modo di realizzarlo arriverà…perché se tu credi nella vita, lei crederà in te e te lo dimostrerà!

 

Io ora ho scelto per amore: una vita all’insegna dell’inquietudine, almeno per un po’, ma vera!

Basta sopravvivere! È il momento di giocarsela :)

 

E tu, cosa rispondi a queste due domande?